SIGNIFICATO DEL NOME KAROL - ETIMOLOGIA KAROL
SIGNIFICATO NOME KAROL. Il significato dei nome Karol con la sua origine, la storia del nome Karol, e l'onomastico di Karol, oroscopo e segno zodiacale di Karol, derivazione, varianti, caratteristiche e curiosità sul nome Karol. L'etimologia del nome Karol con origine e storia della radice del nome Karol.
Cerca un nome
NOME
Se stai cercando il significato di un nome in particolare, lo puoi trovare subito anche inserendo solo parte del testo da trovare.

SIGNIFICATO NOME KAROL
Si racconta che quando Carlo Martello nacque, la levatrice, mostrandolo al padre, esclamò: "E' un maschio!", ed il padre rispose: "Allora lo chiameremo Karl".
Infatti "maschio" nell'idioma franco di quel tempo si diceva Karl.
I Franchi lo trasformarono in un nome onorifico, Karl, che attribuirono ai maestri di palazzo alla corte dei re Merovingi.
Quando nel 737 il maestro di palazzo Carlo Martello assunse i poteri, Karl divenne un nome tradizionale della nuova dinastia e infatti venne imposto a suo nipote che fu il celebre Carlomagno fondatore del Sacro Romano Impero.
Con Carlomagno, incoronato imperatore a Roma, da papa Leone III, nel Natale dell'800, il nome si diffuse anche in Italia nella traduzione latina Carolus che si trasformò poi in Carlus e nell'italiano Carlo.
Un nome che divenne frequente nel Medioevo soprattutto nelle famiglie regnanti, tradizione che è continuata fino ad oggi, tant'è vero che l'erede al trono d'Inghilterra si chiama Carlo e il re di Spagna lo porta come secondo nome del composto Juan Carlos.
Tra gli imperatori e i re più celebri dei passato si ricorderanno fra gli altri, Carlo I d'Angiò re di Sicilia, Carlo VIII di Francia e Carlo I di Spagna e V della Germania, l'ultimo a portare ancora nel Cinquecento il titolo di Imperatore del Sacro Romano Impero.
Anche in Italia abbiamo avuto parecchi duchi di Savoia e re di Sardegna con questo nome che si è ulteriormente diffuso negli ambienti monarchici dell'epoca risorgimentale grazie al re Carlo Alberto; mentre fra i mazziniani il nome si diffuse grazie all'eroico Carlo Pisacane.
Il 4 novembre quasi un milione di italiani che si chiamano Carlo e Carla festeggeranno il loro onomastico e molti, almeno i lombardi, saliranno per l'occasione sul celebre San Carlone, la statua di rame alta ben venti metri e mezzo, che svetta sulla collina sopra Arona, la cittadina del lago Maggiore dove nacque uno dei santi italiani più popolari, San Carlo Borromeo, vescovo di Milano e uno dei protagonisti della Controriforma nel secolo sedicesimo.
Carlo, dunque, che è uno dei nomi più diffusi in Italia e in tutta l'Europa, è stato portato da poeti, .
scrittori e artisti.
In letteratura i Carlo nostrani più popolari sono il Goldoni e il poeta milanese Porta; fuori d'Italia, Charles Baudelaire, Charles Montesquieu e Charles Dickens.
E Carlo, anzi Karol, alla polacca, si chiama l'attuale papa Giovanni Paolo II.
Anche il femminile Carla è abbastanza diffuso in tutto il Paese insieme con Carola e Carolina, che derivano direttamente dalla forma latina originaria, Carola, e con tanti diminutivi e alterati come Carletta, Carlotta, Carluccia e Carlottina.


Il nome di ogni persona nei tempi passati era scelto per trasmettere certe caratteristiche o poteri coinvolti in essa. Ogni nome ha un significato speciale nascosto, che il tempo e l'evoluzione del linguaggio è stato perso e molte persone non sanno la vera l'origine e il significato del suo nome, non solo da dove deriva.
Infatti a seconda dei luoghi e delle culture indigene, anche i nomi assumono un significato speciale che viene trasmesso a chi lo porta.
Alcuno credono che il nome influnza il destino e il carattere stesso della persona essendo al nome stesso attribuito una numerologia e influenza degli astri.


Torna alla Home
 
:: HOME :: SCRIVICI :: PREFERITI :: COOKIES E PRIVACY ::
I testi inseriti sono stati inviati da utenti o trovati nel web. Se ritenete che vi siano state delle violazioni di diritto d'autore non esitate a scrivere alla redazione specificando il testo e documentando i diritti. La frase verrà aggiornata con il copyright, limitazioni d'uso, link alla home page dell'autore o, se desiderate, eliminata dai nostri archivi.
SIGNIFICATO NOMESIGNIFICATO KAROLETIMOLOGIA KAROL